Feed RSS

19 giorni da disoccupata

Inserito il

Questo l’ho scritto prima qualche giorno prima di essere licenziata…

è vero che quando si ha una notizia cattiva si ha la fase della rabbia, dell’elaborazione, e infine la rassegnazione. Oggi ho guardato il  mio capo che da quando mi ha comunicato che me ne devo andare mi evita e mi tratta come un rifiuto stradale da evitare, e ho pensato: finiscono 4 anni della mia vita, posso dire che quest’uomo mi caccia non per demerito o poco impegno ma proprio perchè gli sto sulle palle. E ho pensato a 4 anni di rospi ingoiati, in cui  non gli ho mai detto nulla  di tutto quello che mi ha fatto e detto e probabilmente non gliene frega un cazzo. Sono l’ennesima che viene a lavorare per due soldi in questo posto di merda e ho contribuito al mio esaurimento e alla crescita del suo patrimonio.

Adesso sono 19 giorni da disoccupata in cui ho scoperto  questo:

1) non mi spetta l’indennità di disoccupazione di nessun tipo perchè ci vogliono due anni di contributi versati come lavoro dipendente (MALEDIZIONE A ME QUANDO HO ACCETTATO DI LAVORARE IN NERO PUR DI LAVORARE)

2)Sono andata a sentire una conferenza in cui ho sentito parlare di post-capitalismo e ho sentito dire che in questo post capitalismo delle banche lo stato sociale europeo non è compatibile con il nuovo mercato e quindi i cittadini devono arrangiarsi e possibilmente rompere meno possibile le palle.

3) La manovra Monti sul lavoro poteva essere fatta in milioni di modi diversi, invece si mira ancora una volta a flessibilizzare la figura del lavoratore: inutili anni di lotte fatte dai nostri padri e i nostri nonni, statuto dei lavoratori…tutto inutile…in nome de che??????boh??? e loro che da Bruxelles ci dettano regole, lo sanno? Secondo me no. (stessa cosa diceva anche uno dei conferenzieri)

4)Colloqui di lavoro: vedo in me stessa un grafico parabolico, con la curva di entusiasmo che sale sale sale, fino a quando dopo, quando i giorni passano, scende scende scende.

Conclusione: in un regime di pigrizia e abulia che mi era appartenuto raramente prima di adesso, imparo l’arte sacra del vivere giorno per giorno, altrimenti non so come dovrei fare, se avessi un solo pensiero per il domani e per il futuro che ora come ora pare nebulosissimo e non si sa dove mi porterà.

Annunci

Informazioni su crabarrubia

non scriverò mai nulla di personale di me che possa far capire chi sono, perchè così potrò essere me stessa e scrivere di tutto, e accettare i commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: